G.D, sceglie la tecnologia Ever Elettronica

G.D. Co. chooses Ever Elettronica technology

Abbiamo incontrato il Sig. Bruno Tommasini, responsabile della SEE (Special Electronic Equipment) in GD3, il centro di ricerca e sviluppo dell’azienda bolognese, che ci ha illustrato i risultati di questa preziosa collaborazione.

Quali sono state le motivazioni che vi hanno portato a scegliere i componenti Ever?
Quello che cerchiamo da un fornitore è sicuramente la disponibilità ad adeguarsi alle nostre esigenze. Ever per noi è stato un partner molto presente e disponibile, in grado di rispondere alle nostre necessità di effettuare modifiche/personalizzazioni degli azionamenti. L’azionarnento che ci era stato proposto e che avevamo montato inizialmente non è più lo stesso né nella meccanica, né nell’elettronica: l’azionamento Ever è stato completamente riadattato in termini di componenti elettronici, meccanica, dimensioni, fori di fissaggio e software interno. Ever ci ha sempre assistito e supportato nelle richieste, è stata in grado di adattare il proprio prodotto alle nostre esigenze e possiamo ritenerci assolutamente soddisfatti dei risultati ottenuti.

A quando risale la collaborazione con Ever?
Acquistiamo i prodotti Ever e collaboriamo con la società da circa 4 anni. Nel 2000 quando all’interno di GD3 (che è nato nel 1998) è stata istituita la SEE, Ever era stata ritenuta un’azienda interessante. 11 rapporto si è concretizzato qualche anno dopo ed Ever è tuttora il nostro principale fornitore di azionamenti per motori passo passo.

Quali sono gli elementi che contraddistinguono la vostra società?
L’elemento essenziale è sicuramente la ricerca e sviluppo: la capacità creativa e gli elevati investimenti dedicati allo studio di nuove soluzioni (oltre il 10% del fatturato) hanno sempre generato dei punti di svolta nel settore. Le innovazioni introdotte da G.D derivano anche dalla capacità di collaborare con i propri clienti, di ascoltare le loro richieste, di sviluppare nuove soluzioni, di pianificare e raggiungere insieme gli obiettivi futuri. Uno dei principali obiettivi di G.D è quello di disporre di un’organizzazione capace di anticipare le esigetize dei clienti e rispondere in tempo reale, creando insieme ai propri partner soluzioni ad alto valore aggiunto in tennini di aumento di capacità produttiva e riduzione dei costi unitari. Le nostre sono macchine molto interessanti in quanto in grado di incartare e impacchettare qualsiasi tipo di sigaretta: la flessibilità dei macchinari G.D permette di lavorare con brand differenti, dalle manifatture italiane, agli USA e Cina, fino alle grandi marche nel resto del mondo. Una volta sviluppate le innovazioni tecnologiche, l’impegno di G.D consiste nel renderle completamente affidabili attraverso la collaborazione con i clienti che testano le nuove macchine in reali condizioni di produzione, ma anche monitorizzando le centinaia di macchine installate in tutto il mondo per assicurarne la massima affidabiità. Obiettivo primario della Ricerca e Sviluppo di G.D è garantire un’eccellente e costante qualità del prodotto.

Vi siete sempre affidati a società esterne per la fornitura dei componenti elettronici?
La G.D è un’azienda meccanica nata prima della guerra, che si è inserita nel settore del tabacco attorno agli anni ‘70. Allora le macchine avevano pochissima elettronica ed erano dotate di un unico
motore. Oggi l’elettronica rappresenta un elemento fondamentale: nel limite del possibile cerchiamo di acquistare prodotti commerciali ma i controlli da effettuare sulle macchine richiedono detenninate caratteristiche (soprattutto per quanto riguarda la velocità) che non sempre sul mercato si riescono a reperire; per questo motivo G.D progetta direttamente particolari pezzi o schede elettroniche, la cui realizzazione viene affidata ad aziende specializzate. Negli anni 80 i controllori (PLC) presenti sul mercato non erano in grado di soddisfare le nostre esigenze in tennini di velocità, quantità di dati, caratteristiche di input/output, perciò è stato sviluppato in GD un controllore appositamente studiato per le nostre linee. Inoltre erano state progettate le interfacce di input/output e tutti i dispositivi di potenza, compresi gli azionamenti per motori passo passo. Questo sistema è tuttora è montato sulle macchine “tradizionali”, ma oggi le aziende si sono sviluppate e, riguardo i driver per
motori passo passo, abbiamo scelto di affidarci, a Ever, specializzata nella produzione di azionamenti e quindi in grado di offrire soluzioni innovative e ad alto valore aggiunto: oggi gli azionamenti Ever
vengono montati su tutte le nostre macchine di nuova generazione che dispongono di motori passo passo.

L’azienda G.D

G.D è una importante realtà nel settore delle macchine per la produzione e il confezionamento delle sigarette (maker e packer). G.D fa parte di COESIA, un gruppo industriale Costituito da otto aziende
specializzate nella produzione di macchine automatizzate. Fondata a Bologna nel 1923, G.D ha le sue radici in una città con una grande tradizione nella tecnologia meccanica. Oggi infatti il distretto industriale che circonda l’area di Bologna è chiamato “Packaging valley” ed è il distretto leader mondiale nella produzione di macchine automatiche per l’impacchettamento. Dal 1939 l’azienda è proprietà della famiglia Seràgnoli, la cui creatività e inventiva divenne la forza guida nello sviluppo dell’azienda verso il settore delle macchine per il confezionamento, prima nel campo alimentare e dell’igiene e poi nel mercato del tabacco. G.D. è un’azienda in grado di offrire un’ampia gamma di soluzioni ed è l’unica società specializzata nella fornitura di linee complete ad alta velocità. Attraverso un’estesa rete commerciale, costituita da 11 filiali e cinque impianti produttivi localizzati in Germania, Brasile, Stati Uniti, Indonesia e Giappone, G.D è oggi presente in 110 paesi in tutto il mondo con oltre 500 persone impiegate all’estero. La sede centrale della società si trova a Bologna, dove operano anche altri 4 stabilimenti con funzioni differenti: in G.D1 vengono realizzate e sviluppate le macchine tradizionali adibite alla realizzazione del packaging, G.D2 è l’officina dove si trovano le macchine utensili per la produzione dei pezzi, G.D3 è il centro di ricerca e sviluppo di macchine veloci di nuova tecnologia, in GD5 vengono sviluppate le macchine che realizzano la sigaretta e gestiscono l’applicazione del filtro, mentre GD6, in stretto contatto con GD3, è il centro produttivo delle macchine veloci ad alta tecnologia. G.D vanta un fatturato che nel 2008 ha raggiunto i 498 milioni di euro grazie a una forza lavoro che conta a livello mondiale oltre 2225 persone.


Date: 18 April 2010

DSC_0017
Img_01
Azionamenti Ever