L’etichettatrice ora è Full Digital e “parla ” CANopen

The labeller is now "Full Digital" and "speaks" CANopen

Enos Euro nasce a Canelli nel 1998, affiancandosi alla Enos, già sul mercato dal 1976. Si propone come azienda leader nel settore dell’etichettatura automatica, vantando un’esperienza di oltre 35 anni e proponendo soluzioni per etichettare in piena autonomia con macchine rispondenti alle sempre maggiori esigenze. Infatti Enos Euro, proprio perchè sensibile alle esigenze sempre diverse che ogni  produttore deve soddisfare, vanta una forte espansione in tanti settori: oltre quello vinicolo, infatti, fabbricano etichettatrici per il settore delle bevande in genere, ma soprattutto per i settori cosmetico, caseario, oleario, alimentare e chimico, con soluzioni all’avanguardia idonee per qualsiasi tipo di contenitore e formato. La gamma Enos Euro propone etichettatrici a colle e adesive per applicare etichetta, contro-etichetta, bollino di annata, sia su bottiglie tonde che quadre: 9000 esemplari, presenti nelle cantine di tutto il mondo, sottolineano la storia di un’azienda sempre attenta a cogliere i segnali del mercato, presente quando il cliente è in difficoltà, efficiente negli interventi e nella assistenza post-vendita. Realizzare macchine flessibili è sempre stato l’obiettivo di ENOS EURO: etichettatrici che possono essere configurate in funzione delle necessità e opportunamente accessoriate, rappresentano la forza produttiva aziendale. La collaborazione con Ever Elettronica ha permesso di  massimizzare il concetto di flessibilità di macchina, potenziando ed espandendo le configurazioni possibili.

Incontriamo lo staff tecnico della Enos - Enos Euro
Come nasce la collaborazione con Ever Elettronica?
Avevamo la necessità di effettuare un salto tecnologico che ci permettesse di rendere più performanti le nostre macchine. Ever Elettronica ci ha proposto una soluzione innovativa per l’automazione delle nostre etichettatrici, sfruttando la funzionalità evoluta degli azionamenti Full Digital e l’elevata potenza che essi sono in grado di sviluppare. Con i sistemi di Ever Elettronica, ora disponiamo di una soluzione molto flessibile e con una logica di funzionamento che può essere facilmente estesa sia al controllo diretto degli oggetti della macchina esterni all’azionamento, quali fotocellule e accessori vari, sia a tutta l’etichettatrice, la quale è peraltro caratterizzata da un’elevata precisione di movimento del motore di posizionamento delle etichette. Il vantaggio che se ne ottiene è che grazie ai  componenti di Ever Elettronica abbiamo un’unica unità elettronica di controllo e di potenza che ci permette di far funzionare la singola testata di etichettatura o di comunicare con altri dispositivi presenti in macchina. In questo modo, le prestazioni che si raggiungono sono notevolmente migliorate: infatti, ora abbiamo un oggetto unico con un’ottima velocità prestazionale e un controllo del movimento molto più preciso.

Come mai avete scelto questo tipo di azionamento?
Avevamo bisogno di migliorare le prestazioni della macchina, senza rinunciare alla competitività sul mercato. I clienti infatti richiedono soluzioni sempre più complesse e di conseguenza il funzionamento dell’etichettatrice deve garantire funzionalità superiori con tolleranze sempre più ristrette sulla precisione ed in differenti modalità di funzionamento e condizioni di lavoro. Da qui è nata la necessità di un’elettronica intelligente. A mio parere la proposta di Ever Elettronica calza a pennello per le nostre esigenze in quanto offre un controllo preciso e affidabile della macchina e sfrutta la comunicazione tramite bus di campo che consente un controllo digitale dell’azionamento ed in cui sia i parametri del motore che i segnali esterni sono controllati dallo stesso microprocessore di tipo DSPC.

Come è migliorata la vostra tecnologia?
L’azionamento di Ever Elettronica ci permette di personalizzare meglio le nostre etichettatrici: infatti le nostre macchine sono configurabili ed estremamente modulari. Inoltre avere una soluzione così flessibile ci permette di realizzare velocemente anche nuove applicazioni.

Come valutate la collaborazione?
Uno dei motivi per cui abbiamo scelto le loro soluzioni è anche l’ottima collaborazione con il team tecnico dell’azienda di Lodi: la loro capacità di interpretare le nostre esigenze ci ha consentito di realizzare una soluzione performante. La loro presenza presso la nostra struttura è sempre stata garantita e utile in fase di implementazione, poichè ci ha permesso di comprendere meglio come sfruttare i loro prodotti. Pensando al futuro ... il sentiero è ormai stato tracciato e quindi si tratta di sfruttare al meglio le loro soluzioni, certi che grazie alla nuova collaborazione potremo sviluppare le nostre etichettatrici in maniera sempre più efficiente ed offrire ai nostri clienti soluzioni sempre più potenziate.

L’utilizzo di azionamenti a bus di campo consente di avere enormi vantaggi che si moltiplicano mano a mano che aumenta il numero di motori ed azionamenti impiegati nell’applicazione. Oltre al
vantaggio di avere quadri elettrici più semplici e con minori cablaggi, la tecnologia a bus di campo permette un più rapido e versatile scambio di informazioni tra gli azionamenti stessi e gli altri componenti della macchina. Negli azionamenti programmabili inoltre è possibile gestire localmente operazioni in real time come camme elettroniche o sincronizzazioni di movimenti e di sostituire
o non sovraccaricare ulteriormente il controllore centrale dell’applicazione.

Date: 22 November 2013

Enos_01
Enos_04
Enos_03
Enos_05
Enos_02